Piccoli e grandi interventi di riabilitazione su pazienti con disabilità

Troppo spesso – dichiara Eugenio Raimondo, vicepresidente della SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap) – si presta attenzione alla patologia principale, trascurando ciò che si ritiene di minor importanza, ad esempio le cure dentarie. E le università non preparano affatto i futuri dentisti a trattamenti su persone che hanno già gravi complicazioni di salute»